Quando si parla di Allergie si parla di una esagerata risposta dell’organismo a degli stimoli che per il resto della popolazione (non allergica) risultano del tutto innocui.

Mentre all’inizio del 1900 era vista come una patologia rara, negli ultimi 30 anni si è assistito ad un progressivo aumento della sua frequenza e gravità e si calcola che ad oggi in Europa circa 150 milioni di Europei manifestano reazioni allergiche; la previsione degli esperti per il 2025 è che in Europa il 50% della popolazione (1 su 2) presenterà problemi di salute di natura allergica.

Tutte le età sono coinvolte ed in particolare quella pediatrica è una delle più critiche in quanto è proprio dal concepimento e dalla nascita (familiarità) che le reazioni allergiche possono esordire (Marcia Allergica).

Il colloquio con il medico curante (pediatra di famiglia) che si occupa della salute del bambino potrà chiarire i dubbi che possono emergere durante la crescita del piccolo paziente, potrà ricostruire la possibilità di una correlazione fra i sintomi riferiti dai genitori e la tipologia di risposta che l’esposizione alle sostanze “sospette” determina. Se il dubbio si conferma è utile dopo adeguato tempo di osservazione l’inizio di un percorso diagnostico/terapeutico specifico.

La Visita Specialistica potrà quindi essere richiesta e dare inizio al percorso.

Il medico specialista inizierà raccogliendo una dettagliata storia clinica, fulcro centrale per avere un approccio corretto alle problematiche del paziente. Attraverso di essa si dovrà mettere a fuoco il tipo dei sintomi, la gravità degli stessi, e i potenziali fattori scatenanti. Questa fase è importante poiché, seppure molto frequente, occorre ricordare che non tutto è allergia. In particolare, è importante sottolineare che spesso anche in soggetti con conclamata allergia la sintomatologia riferita dal paziente non trova la sua origine nella condizione allergica.

Infatti, i sintomi possono essere molti e diversi coinvolgendo uno o più organi e/o apparati: cute (dermatiti, orticaria, reazioni esantematiche etc.), occhi (blefariti, congiuntiviti, etc.), naso (riniti, senso di ostruzione nasale, sanguinamento nasale, sternuti etc.), polmoni (tosse ricorrente, grassa, secca, difficoltà respiratorie con respiro sibilante, asma di diversa gravità e frequenza), sistema gastrointestinale (episodi di vomito e/o diarrea ricorrenti, dolori addominali etc.).

Tutte queste manifestazioni cliniche possono essere molto frequenti a tutte le età ma in particolare sono molto frequenti nella fascia di età pediatrica, età in cui tanti altri fattori (in primis le infezioni prese in comunità) possono determinare gli stessi sintomi magari sovrapponendosi gli uni agli altri.

La valutazione clinica (visita clinica) permetterà al medico di ricercare fisicamente i segni e/o i sintomi presenti o riferiti e correlare questi ultimi con le possibili cause (allergeni).

La tecnica diagnostica principale che si applica in allergologia pediatrica sono i prick test, che generalmente si eseguono durante la stessa seduta di visita e consistono nell’applicazione sulla cute dell’avambraccio di alcuni estratti derivati dai principali allergeni sotto forma di piccole gocce sia inalanti che alimentari, e la risposta si legge dopo alcuni minuti.

Interpretazione esito del test: sulla base dei dati raccolti, dell’obbiettività clinica e dei risultati dei test si trarranno le conclusioni (relazione causa-effetto) e si imposterà il percorso diagnostico (se occorre ulteriore approfondimento) e terapeutico per le problematiche presentate dal paziente.

Nel paziente con sospetto o accertato asma se di età adeguata (uguale o superiore ai 6 anni) sarà possibile, se collaborante, eseguire anche l’esame spirometrico sia basale che dopo erogazione del farmaco broncodilatatore. Questo permetterà di inquadrare meglio la problematica “respiratoria” del paziente e ritagliare al meglio la terapia.

Le nostre prestazioni

Ecco un elenco delle prestazioni offerte a pazienti pediatrici dall’Ambulatorio di Allergologia Pediatrica presso il Poliambulatorio Jenner 73 di Milano:

  • Visita allergologica pediatrica
  • Visita allergologica pediatrica e spirometria
  • Visita allergologica pediatrica e test cutanei
  • Visita allergologica pediatrica, test cutanei e spirometria

PRENOTAZIONE ONLINE

Prenota subito la tua visita online: potrai scegliere il giorno e l’ora dell’appuntamento.

Allergologia Pediatrica
Visita Allergologica Pediatrica 110 € Prenota
Visita Allergologica Pediatrica E Spirometria 170 € Prenota
Visita Allergologica Pediatrica E Test Cutanei 170 € Prenota
Visita Allergologica Pediatrica, Test Cutanei E Spirometria 210 € Prenota

Medici e Professionisti